CISL MEDICI * MEDICINA FISCALE: SI È SVOLTO A ROMA L’INCONTRO TRA LE PARTI SOCIALI E L’INPS PER LA STIPULA DEL PRIMO ACN

Si è svolto ieri a Roma, presso la Direzione Generale Inps, il terzo incontro tra parti sociali e Inps per la stipula del primo Acn della medicina fiscale. Per Cisl Medici era presente il Dott. Nicola Paoli, Coordinatore Nazionale della Medicina Generale.

Da parte Inps è stato consegnata la bozza ultima della trattativa, con le correzioni richieste anche da Cisl Medici. Nella seduta odierna, Cisl Medici rompe lo stallo che si era formato con il riferimento alla parte economica messa sul tavolo di trattativa da Inps, vale a dire 3.437,00 Euro lordi, parte fissa, per 38 ore lavorative; nonchè una quota variabile di Inps / Datori di lavoro che mette a disposizione 20 milioni di euro annui per il triennio 2018-2020.

Siamo ancora distanti su previdenza e tutele sindacali per i medici certificatori, ma quel che importa è che anche in questa terza giornata si sono fatti passi avanti in una trattativa complessa e difficile nell’interpretazione contrattuale, non essendoci stata una prima pietra di paragone.

Con il buon senso di tutti e la nostra mediazione, riconosciuta positivamente dalle parti sociali e dall’Inps, siamo certi che il prossimo incontro, già calendarizzato dopo Pasqua, potrà dare una spinta decisiva verso quelle soluzioni lavorative che 1100 medici certificatori attendono da ormai troppo tempo.

 

*
Il Segretario Generale Cisl Medici
Dott. Biagio Papotto