CISL FAI TRENTINO – FULVIO BASTIANI * LAVORO NERO IN AGRICOLTURA: ” UN PLAUSO ALLE FORZE DELL’ORDINE “

Lavoro nero in agricoltura : Un plauso alle forze dell’ordine.

La Fai Cisl del Trentino esprime vivo apprezzamento per l’opera di controllo e repressione messa in atto dai Carabinieri della Compagnia di Borgo Valsugana finalizzata al contrasto del lavoro irregolare in agricoltura, che ha portato,tra l’altro alla brillante operazione di oggi nelle campagne di Caldonazzo.

Fulvio Bastiani – Segretario generale della Federazione Agro Alimentare della Cisl – ha più volte pubblicamente denunciato che la Valsugana era da considerarsi potenzialmente una zona gravemente interessata da fenomeni di lavoro nero: i fatti ci danno tristemente ragione.

Non a caso la Fai Cisl del Trentino, oltre a segnalare a chi di dovere casi analoghi, si è attivata per contribuire fattivamente a contrastare questo odioso fenomeno tramite l’istituzione di un numero verde l’ 800 199 100 che ha già raccolto a livello nazionale centinaia di denunce.

Caporalato, lavoro nero, lavoro sotto pagato rappresentano “ un’erba cattiva “ che va estirpata senza esitazione per non inficiare e penalizzare il lavoro onesto e la correttezza della stragrande maggioranza degli imprenditori agricoli della Provincia di Trento.

 

*

Fulvio Bastiani

Segretario generale della Fai Cisl del Trentino