CINFORMI * PRESEPI SOLIDALI CON RICHIEDENTI ASILO: 5.500 ORE DI LAVORO PER L’INIZIATIVA PROMOSSA DAL CENTRO DI ASCOLTO E SOLIDARIETÀ CARITAS DELLA VALLAGARINA

C’è tempo fino al 6 gennaio 2018 per ammirare i “Presepi solidali” allestiti a Nomi, in Vallagarina (Trentino). Il progetto è a cura del Centro di ascolto e solidarietà (CedAS) Caritas della Vallagarina in collaborazione con Comune di Nomi, Nomi Iniziative e Pro Loco di Nomi, con l’ausilio di numerosi volontari, tra i quali un gruppo di richiedenti asilo.

I presepi sono disposti lungo le strade del paese e nella sala dell’ex Granaio in Piazza Cesare Battisti, dove “regna” uno spettacolare presepe gigante ricco di dettagli e, prima ancora, frutto di un intenso e amorevole lavoro. Un impegno che ha preso il via nello scorso mese di febbraio e che si è protratto sino a novembre, per un totale di ben 5.500 ore di lavoro.

 

*

L’iniziativa è stata promossa dal Centro di ascolto e solidarietà Caritas della Vallagarina

Un lungo, appassionato lavoro artigianale durato mesi e mesi che ha coinvolto alcuni fra i richiedenti protezione internazionale accolti in Vallagarina. Il risultato può essere ammirato a Nomi, in Vallagarina (Trentino), dove sono allestiti i “Presepi solidali” 2017.

Il progetto è a cura del Centro di ascolto e solidarietà (CedAS) Caritas della Vallagarina in collaborazione con Comune di Nomi, Nomi Iniziative e Proloco di Nomi, con l’ausilio di numerosi volontari, tra i quali appunto i richiedenti asilo.

I Presepi potranno essere ammirati sino a domenica 6 gennaio 2018 lungo le strade del paese e nella sala dell’ex Granaio in Piazza Cesare Battisti, dove “regna” uno spettacolare presepe gigante ricco di dettagli e, prima ancora, frutto di un intenso e amorevole lavoro.

 

*

I presepi solidali
Nel 2011 prende avvio l’esperienza di animazione attraverso l’allestimento di una “Mostra Presepi” nella città di Rovereto (presso la sala Iras Baldessari) e all’interno dell’iniziativa del Comune denominata “Natale dei Popoli”.

Le varie edizioni della Mostra Presepi (dal 2011 al 2016 a Rovereto) sono state promosse e organizzate sempre nel tentativo di promuovere una sensibilizzazione e un’attenzione da parte dei vari visitatori ai temi della sobrietà, solidarietà e accoglienza. Le ultime edizioni dei presepi, in particolare, hanno visto la partecipazione attiva e volontaria di un gruppo di richiedenti asilo accolti in Vallagarina.