CASAPOUND – ROVERETO * DEGRADO E SPACCIO ALL’EX MICROLEGHE: ” INTERVENIRE SUBITO, È IL SEGNO DELL’INCURIA DI UNA CLASSE POLITICA CHE PREFERISCE GIRARSI DALL’ALTRA ANZICHÉ RISOLVERE I PROBLEMI ” (FOTO)

Degrado e spaccio all’ex microleghe: CasaPound, intervenire subito.

 

Rovereto, 21 luglio – Questa mattina Blitz dei militanti di CasaPound, che con alcuni residenti sono entrati nell’area delle ex micro leghe, a Rovereto, per documentare la situazione di degrado e spaccio che ormai da troppo tempo si protrae

“È impensabile che una città come Rovereto debba vivere una situazione di degrado così palese, per cui un’intera area è ormai a uso e consumo di spacciatori stranieri e clienti – queste le parole di Filippo Castaldini, responsabile Trentino di CasaPound – area nella quale gli abitanti non possono entrare, se non rischiando la propria sicurezza”.

“All’interno abbiamo trovato ogni genere di rifiuto: spazzatura, siringhe ed è chiaro che alcune parti dell’area siano diventate rifugi di fortuna nei quali gli spacciatori possono vivere e continuare indisturbati nelle loro attività”.

“Rovereto ed il Trentino – conclude la nota – meritano di più che l’indifferenza e l’incuria di una classe politica che preferisce girarsi dall’altra anziché risolvere i problemi della comunità.
Chiediamo, per questo, alla Provincia e ai proprietari, di risolvere questa situazione bonificando e cacciando gli spacciatori”.