CARABINIERI ROVERETO (TN) * VILLA LAGARINA: ARRESTATI GLI AUTORI SERIALI DI FURTI

Hanno un nome i presunti autori di una raffica di furti messi a segno presso un esercizio ricettivo di Pomarolo tra il 12 ed il 13 agosto 2017.

I Carabinieri di Villa Lagarina, che sono intervenuti per le indagini del caso il 14 agosto scorso, hanno raccolto i primi indizi e con le successive indagini sono riusciti a ricomporre il puzzle e scovare gli “errori” così da dare un nome ai responsabili.

Secondo l’Arma si tratta di due volti noti alle Forze dell’Ordine B.G 54 enne siciliano ma da anni residente in Vallagarina, ora in stato di arresto presso il carcere di Spini di Gardolo (Tn), e M.B. 50 enne aviense sulla quale grava il divieto di allontanarsi dal Comune di Avio e l’obbligo di permanenza nell’abitazione di residenza.

Non ha opposto alcuna resistenza B.G. che -alla vista dei Carabinieri di Villa Lagarina- ha capito di essere stato scoperto.

È stata identificata e denunciata alla Procura di Rovereto anche la presunta ricettatrice, V.S. 57 enne della Vallagarina, alla quale è stata trovata la Sim di un telefonino oggetto del furto.