MUSE: LE STRATEGIE PER IL 2020

Un apprezzamento che poteva finire molto male. Ieri sera, poco dopo le diciotto, nel piazzale antistante l’ “Urban Center” di Corso Rosmini, un cittadino di nazionalità albanese K.A. ha colpito con una mazza da baseball tale L.B. di origini marocchine. Movente del diverbio l’avere il cittadino marocchino, forse un po’ “alticcio”, esternato alla compagna di K.A. degli apprezzamenti non graditi dalla donna.

Fatto sta che la donna ha subito telefonato al convivente che, giunto sul posto con una mazza da baseball, per avere la ritenuta soddisfazione all’onore violato, ha colpito alla testa il cittadino nordafricano.

Solo l’immediato intervento sul posto dei Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Rovereto ha impedito che il diverbio degenerasse verso più gravi conseguenze, ponendo fine al litigio. Sul posto è stato fatto intervenire personale del 118 per le prime cure che ha poi accompagnato il ferito presso il locale nosocomio per le cure del caso. I Carabinieri hanno recuperato la mazza da baseball, usata nella circostanza coma arma impropria e deferito il cittadino albanese all’Autorità Giudiziaria Roveretana per lesioni e porto senza giustificato motivo di oggetto atto ad offendere.