MUSE: LE STRATEGIE PER IL 2020

Ancora problemi al  distretto sanitario di Primiero, dopo quelli registrati il 19 marzo 2019, quando alcuni utenti avevano trovato le porte chiuse dell’ambulatorio. L’episodio  purtroppo  non è rimasto isolato. Il 14.06.2019 infatti  i militari di Primiero S.M.C. venivano  nuovamente chiamati da alcuni utenti bisognosi poiché avevano trovato le porte dell’ambulatorio chiuse e la Guardia Medica non era rintracciabile. I Carabinieri intervenuti sul posto, riscontravano ancora una volta l’assenza del sanitario,  che veniva nuovamente  denunciato alla Procura di Trento per interruzione di pubblico servizio.