CARABINIERI BORGO VALSUGANA (TN) * DENUNCIATE OTTO PERSONE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ALCOLICA

La Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana (Tn), impegnata in controlli straordinari del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Trento in occasione delle festività pasquali, ha denunciato otto persone per guida in stato di ebbrezza alcolica.

È il risultato di un lungo fine settimana di controlli operati dai militari dell’Arma, finalizzati alla prevenzione e repressione di reati in genere, soprattutto verso il patrimonio.

Il caso più pericoloso, si è verificato sabato notte, quando al 112, sono giunte più segnalazioni di persone che percorrevano la statale 47 verso Padova e riferivano di un’autovettura che procedeva contromano, da Cirè in direzione Pergine.

L’equipaggio del Nucleo Radiomobile, in quel momento in turno, si immetteva nella statale e riusciva ad intercettare il mezzo condotto da C.P., italiano 53enne, fortunatamente prima che si verificassero incidenti. Sottoposto al controllo etilometrico, rivelava un valore medio di alcol nel sangue pari a 2,08 G/L.

Poi, a Borgo Valsugana, i carabinieri della locale Stazione, sempre nelle ore notturne di sabato, sorprendevano alla guida della propria autovettura in stato di ebbrezza alcolica D.T., italiano 22enne. La media delle rilevazioni effettuate tramite l’etilometro è stata di 0,85 G/L;

Ad Ospedaletto, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno fermato P.I., romeno 38enne, alla guida della propria autovettura con uno stato alcolico medio pari a 3,52 G/L ..

Ancora i carabinieri di Borgo Valsugana, fermavano in serata, C.N. cittadina italiana di 42anni, che conduceva il proprio mezzo con un valore medio di alcol pari a 1,41 G/L.

I carabinieri di Levico Terme, denunciavano invece G.G. italiano 60enne, il quale rimasto ferito in un incidente stradale dallo stesso causato ma senza coinvolgere altri veicoli, gli si riscontrava un valore medio pari a 1,73 G/L. .

Domenica notte, di nuovo un equipaggio del Nucleo Radiomobile, denunciava P.L., italiano 58enne, fermato a Borgo Valsugana con un valore medio di 1,21 G/L..

I carabinieri di Baselga di Pinè fermavano nel loro territorio e sempre di notte F.I., italiano 59enne, sorpreso alla guida della propria autovettura con un tasso alcolico pari a 1,81 G/L..

I carabinieri di Pergine Valsugana denunciavano D.G., cittadino serbo di 57 anni che fermato sulla Valsugana, all’etilometro rivelava un valore medio di 1,92 G/L..