Blocco Studentesco * Blitz in tutto il Trentino contro il presidente della Provincia di Trento Ugo Rossi (foto)

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

Blocco Studentesco: Blitz in tutto il Trentino contro il presidente della provincia Ugo Rossi

Ieri mattina, sui principali cavalcavia di Riva del Garda, Rovereto, Trento e Pergine, ha avuto luogo un blitz del Blocco Studentesco nel quale sono state affisse numerose gigantografie riportanti il Presidente della Provincia, Ugo Rossi, in versione: i ”nuovi mostri”.

“L’azione è stata mossa dalle ultime politiche varate sulla buona scuola e i recenti crolli negli edifici scolastici trentini – dichiara Blocco Studentesco in nota – sembra che il Trentino stia sempre più peggiorando nel servizio all’istruzione e le politiche varante con il decreto della ”Buona Scuola” del ex premier Renzi hanno solo aggravato una situazione già in declinino, ne è esempio l’alternanza scuola-lavoro, sfavorevole per lo sviluppo scolastico degli studenti”.

”E’ purtroppo nota anche la precaria situazione in cui versino i professori della Provincia di Trento – prosegue la nota – una delle criticità più evidenti è il fatto che gli insegnanti non vengano scelti in base alla loro esperienza ma seguendo una procedura concorsuale spesso di dubbia regolarità”.

”Il degrado e la malagestione degli istituti scolastici trentini – prosegue la nota – è stato evidenziato dal crollo improvviso di una parete all’istituto Pertini e dalla caduta del controsoffitto al Liceo Vittoria di Trento. Tutto frutto di una malagestiona che prosegue da anni, più volte messa in luce dal Blocco Studentesco con dossier e azioni”.

“Come Blocco Studentesco – conclude la nota – saremo sempre in prima linea per tutelare gli studenti e per mettere sotto gli occhi delle istituzioni, le profonde lacune lasciate scoperte dall’arroganza di chi crede di aver generato un sistema infallibile, del quale farsi vanto con le altre Regioni”.