Biancofiore * NOMINE Giunta PROVINCIA Trento: ” FI scontenta e amareggiata, ma in noi prevale lealtà alleanza al centro destra “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

Biancofiore- FI- Giunta Trentino: FI scontenta e amareggiata, ma in noi prevale lealtà alleanza centro destra.

Non abbiamo mai chiesto poltrone perché non è nel nostro stile e nella nostra indole, ma Fi è ovviamente molto scontenta e amareggiata per la scelta politica incomprensibile del Presidente Fugatti, di preferire alla tradizionale alleanza di centro destra, quella con persone provenienti da esperienze politiche della amministrazione di sinistra, rispettabili, ma diametralmente opposte al cambiamento auspicato dai trentini.Forza Italia e Lega governano infatti insieme in Lombardia, in tutto il Nord Est e si accingono a correre insieme, come da 25 anni a questa parte, in Abruzzo e in Basilicata.

Non trova pertanto motivazioni plausibili l’estromissione di Forza Italia da una giunta, da un rinnovamento politico territoriale nel quale il nostro partito ha creduto fin dall’inizio dando un apporto fondamentale in termini di strategia, coinvolgendo -conditio sine qua non la civica trentina- e di ineguagliabili presenze nazionali.

Tanto più difficile da capire quando da qui a pochi mesi sulle schede elettorali delle suppletive, gli elettori troveranno nuovamente affiancati i simboli nazionali di FI, Lega e Fratelli d’Italia. E’ chiaro che i posti in giunta fossero oggettivamente pochi e soprattutto che un posto solo per i tecnici rappresenta un’altra follia di questa legge elettorale che ho fortemente contestato, ma ritengo sia un errore enorme voler stravincere quando si è vinto senza competizione.

La Lega infatti, a parer mio, avendo già il Presidente della giunta, da tutti noi fortemente appoggiato, avrebbe dovuto fare un gesto di signorilità e coinvolgere nel governo del Trentino, tutti ma proprio tutto i partiti dell’alleanza che hanno fatto eletti, senza fare la parte della divoratrice.Così si è sempre comportata FI in passato e così ci saremmo comportati anche se , a parti opposte, avessimo noi stravinto il Trentino.

Una scelta politica imbarazzante per la tenuta dell’alleanza di centro destra nazionale, alla quale però rispondiamo con la consueta responsabilità e lealtà che ci caratterizzano. In noi prevale la coerenza e la parola data agli elettori, pertanto confermiamo il nostro appoggio al Presidente FugattI fugando ogni idea di divisione dell’alleanza, alla quale noi abbiamo dato vita 25 anni fa.

Contemporaneamente auspichiamo che il tendenziale monocolore Lega in Trentino sia solo uno scivolone da comprensibile sbornia elettorale, affermando allo stesso tempo con fermezza che continueremo ad essere sempre partner leali di Fugatti in primis e della Lega ma mai proni, forti della nostra storia e delle capacità dei nostri esponenti che mettiamo al servizio del Trentino.

A tal proposito, annuncio la presenza a Mezzocorona per il rilancio di Forza Italia e delle nostre proposte in parlamento, venerdì prossimo 16 novembre della capogruppo alla Camera dei deputati ed esponente di punta di FI, On. Maria Stella Gelmini. Manifestazione alla quale abbiamo invitato a partecipare anche il nostro Presidente, Maurizio Fugatti.

 

*

Michaela Biancofiore, parlamentare FI e
Coordinatore regionale del Trentino Alto Adige