BIANCOFIORE * GENTILONI – ALTO ADIGE: IL PRIMO MINISTRO STRAVOLGE ACCORDI INTERNAZIONALI A FINI ELETTORALI, SI DIMETTA IMMEDIATAMENTE

Gentiloni- Alto Adige: Il primo ministro stravolge accordi internazionali a fini elettorali, si dimetta immediatamente. Per aiutare Maria Elena Boschi ad essere eletta nel collegio Bolzano- Bassa Atesina, il premier Gentiloni arriva a travolgere e stravolgere accordi internazionali e a minare la sovranità nazionale.

Sulla modifica dello Statuto d’autonomia  ancorato ad accordi internazionali votati dall’Onu e la storia del doppio passaporto -se confermato come dalle parole del governatore altoatesino Arno Kompatscher- pare che nonostante la quietanza liberatoria del 1992 che poneva fine a qualsiasi funzione di tutela dell’Austria su una porzione di Stato italiano, Gentiloni abbia chiesto un assenso preventivo all’Austria ledendo il principio della “non ingerenza negli affari interni di uno stato sovrano”.

Uno stravolgimento dei trattati internazionali e delle regole della Farnesina a meri fini elettorali che non passerà sotto silenzio, fino alle estreme conseguenze di eventuale denuncia da parte del centro destra unito per “attentato contro l’indipendenza dello Stato medesimo (art. 21) del nostro codice penale.

Un premier che piega la sua funzione istituzionale e di presidente di tutti gli italiani , alle logiche della campagna elettorale e in favore della propria sottosegretaria alla Presidenza, si deve immediatamente dimettere.

In tandem con la sua sottosegretaria che farà campagna dal pulpito di palazzo Chigi, senza mettervi più piede per fare la campagna nel collegio Bolzano-Bassa Atesina, disegnato ad hoc dal Rosatellum per lei.

E poi ci si meraviglia sul perchè Renzi è crollato di 20 punti percentuali ed è ai minimi storici nell’opinione pubblica.

 

*

Michaela Biancofiore

Parlamentare FI del Trentino Alto Adige e coordinatrice regionale