Biancofiore (Fi) * case convenzionate: ” Forza Italia interroga in Europa, violati i princìpi europei e del libero mercato, Chiederemo L’intervento diretto del Presidente Tajani “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

Biancofiore-Fi-case convenzionate: Forza Italia interroga in Europa, violati i principi europei e del libero mercato. Chiederemo intervento diretto del Presidente Tajani.

Forza Italia del Trentino Alto Adige ha dato mandato ai parlamentari europei di interrogare la Commissione europea in merito alla violazione dei princìpi comunitari della Legge provinciale sul convenzionamento al 100% delle case in costruzione nei luoghi di villeggiatura, che sta mettendo ulteriormente in ginocchio il settore immobilare già in crisi da tempo.

Come è già accaduto in Trentino, con la analoga legge Gilmozzi.

Peraltro, con l’aggravante della motivazione etnico-razziale prodotta dal presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Kompatscher, ovvero che non si deve “portar via la Heimat” ai sudtirolesi, vendendo ai non residenti.

Peccato che immobiliaristi, costruttori e anche clienti -tedeschi, italiani e ladini- siano a dir poco sul sentiero di guerra e non si capacitano di una tale misura restrittiva, contraria ad ogni regola di mercato.

Così infatti si produrrà certamente un aumento dei valori della case libere ma proporzionalmente anche di quelle convenzionate, proprio a scapito dei residenti che cercano veramente casa.

Il Governo non ha colpevolmente impugnato la Legge forse per futuri accordi di Giunta, ma lo farà certamente la commissione europea aprendo una procedura di infrazione contro l’Italia per violazione dei principi della libera circolazione e del libero mercato alla base dei trattati europei.

Già stasera chiederemo al Presidente Tajani di occuparsene personalmente per liberare il mercato dall’abbraccio mortale di assoggettamento etnico.

Si allega l’interrogazione in merito dell’eurodeputato di FI Salini, alla commissione europea.

 

*

Michaela Biancofiore, parlamentare FI e Coordinatore del Trentino Alto adige

 

 

 

Question_71352