BIANCOFIORE * ELEZIONI TRENTINO ALTO ADIGE: ” GRAVE SE LA LEGA PREFERISCE L’SVP IN ALTO ADIGE, FORZA ITALIA SORPRENDERÀ “

Essendo forzaleghista da sempre, cioè riconoscendomi appieno nella alleanza che ci vede assieme dal 1994, non posso credere che la Lega possa preferire la Svp al centro destra in Alto Adige.

Sarebbe un grave imbarazzo anche rispetto alla scelta di unità che si sta per realizzare in Trentino, dove insieme si vuole cogliere la storica vittoria del governo dell’Autonomia.

Condivido le parole del segretario Bessone contro le politiche etniche della Svp che sono appunto le stesse condivise da sempre con Forza Italia e con la tradizione di destra, ma fa sorridere pensare che una cultura radicata e propagandata possa fermarsi innanzi a due eletti utili, come da usuali convenienze Svp.

Altra cosa sarebbe se la Lega si ponesse a capo di una coalizione leader nel cuore degli italiani per realizzare, forte di 5 eletti potenziali, quel sammelpartei/ partito di raccolta degli italiani, che la nostra popolazione invoca da tempo per far fronte alla corazzata Svp.

Quanto a Forza Italia, voglio semplicemente ricordare a coloro che ne auspicano il fallimento, che Forza Italia solo a Bolzano città alle ultime politiche ha fatto il 10% come ai tempi della vittoria di Benussi e in provincia ha rasentato il 6 % con paesi nei quali noi abbiamo preso 50 voti e la Lega 1.

Forza italia ha poi un sondaggio che funziona più di qualunque altro , stare fa la gente, dove abbiamo tutti altri riscontri rispetto a sondaggi diffusi ad arte, troviamo grande affetto per la passione e la coerenza che ci riconoscono e soprattutto per la credibilità.

Alle provinciali infatti conteranno molto i candidati in campo e Forza Italia avrà, come sempre, il meglio di una società civile e politica riconosciuta dai cittadini. Appuntamento al 21 ottobre.

 

*

Michaela Biancofiore

Parlamentare FI e coordinatore del Trentino Alto Adige