BIANCOFIORE * “COMPETENZA SICUREZZA: RENZI E IL PD DICANO SE ACCETTANO I RICATTI SVP CHE MIRANO ALL’INDIPENDENZA”

Renzi e il Pd dicano all’Italia e all’Europa se pur di conquistare due collegi in Alto Adige – non avendo voti propri, sono disposti ad accettare il programma della Svp che prevede di fatto l’indipendenza.

La richiesta dei doppi passaporti e l’inserimento nel programma della richiesta delle competenze del Prefetto, che da noi è commissario del governo non a caso, quindi su ordine e pubblica sicurezza, sono infatti la chiara anticamera di una secessione dall’Italia, ormai nemmeno più celata.

Quello che manca alla Svp è il sogno onirico di impossessarsi del palazzo del commissario del governo, palazzo Ducale, eretto non a caso per casa Savoia, dunque la conquista di un palazzo regale per spostarci la sede del proprio realizzato principato.

Il Pd si confronti apertamente con Forza Italia e il centro destra sulla forza dei voti reciproci rinunciando all’appoggio di un partito che sta seguendo anche per il prossimo governo provinciale l’estrema destra tedesca, ne guadagnerà l’Italia e ne guadagnerà in credibilità lo stesso partito renziano.

Il centro destra di governo, tanto per essere chiari, pur convintamente federalista, salvaguarderà senza se e senza ma, le competenze strategiche del Paese, che comprendono la salvaguardia dei confini.

 

*

Michaela Biancofiore

parlamentare Fi e Coordinatore regionale del Trentino Alto Adige