BEZZI – INTERROGAZIONE * ORSI: ” QUANTI E DOVE SONO IN TRENTINO E NELLE REGIONI CONFINANTI DOPO IL LETARGO? “

Orsi: quanti e dove sono in Trentino e nelle regioni confinanti dopo il letargo? L’Orso si è appena risvegliato dal letargo ed inizia le prime incursioni predatorie. E’ successo ad Edolo, dove un orso ha sbranato due asinelli, il fatto, successo anche la scorsa primavera si ripresenta altresì quest’anno, un decorso naturale dicono gli esperti perché al risveglio il plantigrado è affamato.

L’animale in questione è un orso bruno che ormai ha già cinque anni d’età, si tratterebbe di M18, il quale sarebbe stato immortalato più volte dalle foto-trappole, l’orso in questione è già noto, purtroppo per le sue pericolose scorribande.

Dovrebbe “soggiornare” in Trentino, nella zona del Monte Bondone e della Paganella, ma di solito per il suo lungo letargo invernale sceglie le montagne bergamasche ed al risveglio, dopo essersi saziato con le prede che trova sul suo cammino, torna sulle nostre montagne.

 

Tutto ciò premesso, si interroga il Presidente della Provincia per sapere:

1. Il numero totale degli orsi dopo il risveglio dal letargo invernale;

2. Quanti orsi si trovano in territorio trentino e quanti nelle regioni confinanti, suddivisi per
località.

A norma di Regolamento, si chiede risposta scritta.

 

*
Cons. Giacomo Bezzi