AUTOSTRADA DEL BRENNERO * NUOVO ELIPORTO SALORNO (BZ): INAUGURATA LA PIAZZOLA ADIACENTE ALL’A22, MIGLIORERÀ IL SISTEMA GESTIONALE DELLE EMERGENZE SANITARIE

È stata inaugurata stamane la nuova piazzola da adibirsi al servizio di elisoccorso, in corrispondenza della progressiva autostradale km 113+568, all’altezza di Salorno, in carreggiata sud dell’Autostrada del Brennero. La struttura permetterà l’atterraggio e il decollo di elicotteri per interventi di emergenza in volo diurno.

“Abbiamo voluto realizzare questo progetto” ha affermato l’Amministratore Delegato Walter Pardatscher “per migliorare ancora di più la gestione delle emergenze e garantire in questo modo agli utenti autostradali e non solo, standard di sicurezza e tempi di gestione delle emergenze ancora più efficienti”.

L’elisuperficie è stata creata su terreno di proprietà di Autostrada del Brennero, nell’area delimitata ad est dalla barriera antirumore della carreggiata sud dell’autostrada, a sud ed ovest dal rilevato della strada provinciale S.P.19, ed a nord dalla strada provinciale S.P.19.

È raggiungibile sia in direzione sud che in direzione nord da una strada di accesso presidiata da un cancello ed è delimitata lungo il suo perimetro da una rete metallica, oltre che dall’esistente rilevato della S.P.19. e dalla barriera antirumore.

È presente inoltre un terzo accesso all’area, che permette l’ingresso dall’uscita di emergenza della barriera antirumore, in caso di emergenza in autostrada con necessità di trasporto persone o feriti nella piazzola di atterraggio.

“La sistemazione finale dell’area di atterraggio e decollo è stata seguita dagli esperti del settore”, ha specificato il Direttore Tecnico Generale Carlo Costa “grazie alle indicazioni della Croce Bianca e del responsabile basi Hems Babcock Italia, gestore degli elicotteri Pelikan 1-2, con la posa della segnaletica orizzontale sull’area di atterraggio, della manica a vento per la segnalazione dei venti in prossimità della pista, e la segnalazione con opportuni indicatori bianco/rosso degli ostacoli non eliminabili.

Soddisfazione e apprezzamento sono stati espressi anche dal sindaco Roland Lazzeri che alla stampa ha dichiarato di essere “contento della proficua sinergia instaurata con Autostrada del Brennero nella realizzazione di questa struttura.

Si tratta di un valore aggiunto per il nostro territorio perché grazie alla sua posizione logistica potrà fornire un valido supporto anche per emergenze sanitarie non strettamente attinenti l’attività dell’autostrada”.