APT TRENTO MONTE BONDONE VALLE DEI LAGHI * ASSEMBLEA DEI SOCI: “PRONTI A FARE UN SALTO IN AVANTI, LE OPPORTUNITÀ DELLA CRESCITA”

Ad una partecipata assemblea ordinaria dei soci nella Sala Falconetto di Palazzo Geremia a Trento il Presidente Franco Aldo Bertagnolli e la Direttrice Elda Verones hanno presentato strategie e obiettivi per il 2018, evidenziando come il 2018 sarà per Apt un anno pieno di grandi eventi importanti e impegnativi, in serrata sequenza.

Supportata dai soci, dalle molte collaborazioni e da una solida rete di rapporti Istituzionali, Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi è all’altezza di sfide importanti e dopo anni di crescita e sviluppo costante, all’Assemblea dei soci di oggi si è detta pronta a fare un salto in avanti, perché proposte ed eventi nuovi sono opportunità da cogliere.

All’assise hanno partecipato moltissimi operatori turistici, la quasi totalità dei soci dell’Apt e numerose autorità – Sindaco del Comune di Trento Alessandro Andreatta in primis -, i sindaci e gli assessori dell’ambito turistico, il Presidente della Comunità della Valle dei Laghi, i rappresentanti delle associazioni di categoria, degli istituti di credito, di Trento Fiere e Trento Funivie.

Il Presidente Franco Aldo Bertagnolli dopo aver ringraziato i soci per la loro presenza ha espresso la necessità di adottare strategie di medio e lungo termine in un sistema turistico non certo facile, ma in continua espansione.

Di fronte alle nuove sfide servono prodotti turistici flessibili e innovativi, metodologie e strumenti sempre più tecnologici; serve focalizzare obiettivi lungimiranti, con lo scopo di aumentare il tasso di occupazione del sistema ricettivo e la spesa media del turista sul territorio.

Forte dell’esperienza di uno sviluppo aziendale costante, la Direttrice Elda Verones ha fornito un denso prospetto di quelle che saranno le sfide di un’azienda pronta a “fare un salto in avanti” per trasformare ogni sfida in opportunità di crescita e successo.

Un passaggio storico è l’acquisizione da parte di Apt del ramo fieristico di Trento Fiere Spa dal 1 gennaio 2018, un eccezionale esempio di come fiere e turismo vadano nella stessa direzione, anche in prospettiva di destagionalizzazione.

Anche l’Adunata degli Alpini (11-13.05) metterà Apt alla prova su più fronti: realizzazione speciale Card Adunata Trento 2018 e organizzazione spazio promo-commerciale di prodotti trentini.

Il passaggio da Trento del Giro d’Italia (20-23.05) darà una straordinaria visibilità mediatica al territorio. Trento Smart City Week (12-15.04) vedrà Apt in prima linea nella comunicazione e gestione di punti info, per promuovere un nuovo lato della città a un target decisamente “smart”.

Anche eventi ormai “certi” richiedono impegno e nuova linfa: la quarta edizione della Viote Monte Bondone Nordic Ski Marathon (24-25.02) testimonia l’ottima organizzazione dell’evento, assegnato ancora una volta al nostro territorio; la mostra DiVinNosiola (25.03-25.04) consolida la manifestazione legata al prestigioso vitigno autoctono e cavalca il successo di DiVinNosiola Ecorunning (22.04), disciplina internazionale emergente.

La Tour Transalp (28-29.06) è vetrina internazionale per un territorio vocato allo sport. La Leggendaria Charly Gaul Trento Monte Bondone (5-8.07) è l’esempio di come i servizi possano trasformare una manifestazione sportiva in occasione di turismo (famiglie dei partecipanti, accompagnatori e pubblico).

Il Minitour Fis Rollerski (13-14 e 29-30.09) dimostra che cinque coppe del mondo consecutive consentono di ampliare la rete turistico/sportiva.

La Direttrice ha poi sintetizzato come Apt affronta la rapida evoluzione digitale del marketing turistico: costante innovazione degli strumenti utilizzati e condivisione delle scelte strategiche di Trentino Marketing, che sta fortemente innovando la comunicazione

In chiusura di Assemblea è stato esposto il bilancio di previsione con un totale di entrate e uscite previste di euro 3.300.000,00, così suddivisi nelle voci di spesa: 29% per progetti, prodotti e mercati, 36% per servizi all’ospite, 8% per intermediazione e vendita e 27% per attività fieristica e mercatino di Natale.

Infine si sono svolte le votazioni del Piano Operativo e del budget 2018, che sono stati approvati all’unanimità.