A22 * CDA: OK AL PROLUNGAMENTO DELLE INIZIATIVE TARIFFARIE A FAVORE DEGLI UTENTI PER TUTTO L’ANNO 2018

All’ordine del giorno il rifacimento di quattro sovrappassi nel mantovano e la fornitura di una nuova struttura modulare firmata A22

INIZIATIVE TARIFFARIE
Il Consiglio di Amministrazione di Autostrada del Brennero ha deliberato questa mattina il prolungamento delle iniziative tariffarie a favore degli utenti per tutto l’anno 2018. Via libera a sconto Brennerpass, che compie 10 anni e che prevede una riduzione del 20% del pedaggio di quanti percorrono una tratta fissa all’interno dell’A22.

Confermata anche l’adesione della Società alla promozione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che prevede agevolazioni ai pendolari, con diverse modalità, disponibile anche per chi utilizza autostrade interconnesse.

*
RIFACIMENTO DI QUATTRO SOVRAPPASSI NEL MANTOVANO
A seguito delle ispezioni periodiche che Autostrada del Brennero effettua sulle infrastrutture lungo la tratta, è stato approvato stamane il progetto di demolizione e ricostruzione di quattro sovrappassi autostradali in provincia di Mantova. Gli interventi permetteranno di adeguare le strutture alle attuali esigenze di portata, sicurezza e resistenza sismica.

Verranno quindi ricostruiti il sovrappasso “Strada Caramasche” a Pegognaga, il sovrappasso “strada comunale Curzia”, il sovrappasso “strada comunale Marzette” e il sovrappasso “strada comunale Albareda” a Gonzaga.

La larghezza di ciascun sovrappasso progettato è stata definita tenendo conto anche delle esigenze legate al transito di pedoni e/o ciclisti.

*
STRUTTURE TEMPORANEE PRESSO L’AREA DI SERVIZIO TRENS EST
Nell’ambito dei progetti di ampliamento, ristrutturazione e riqualificazione delle aree di servizio lungo l’A22, Autostrada del Brennero ha approvato la fornitura di una struttura prefabbricata, pensata per garantire la continuità dei servizi durante la ristrutturazione delle aree di servizio.

L’edificio, composto da 3 moduli, ospiterà il bar e l’area di vendita dei prodotti, un deposito, la cucina e i servizi igienici.

Si tratta di un progetto innovativo che prevede l’impiego di materiali naturali. L’architettura dei moduli permetterà di osservare il cielo dall’interno, rafforzando il gioco tra dimensione esterna e dimensione interna.

La struttura, realizzata in vista dei lavori di ristrutturazione dell’area di servizio Trens est – che verrà interamente ricostruita – potrà essere smontata e rimontata più volte in tempi brevi per essere utilizzate durante i lavori previsti nelle altre aree di servizio lungo l’Autostrada del Brennero, adeguando man mano anche le dimensioni delle stesse.